© 2017 - D'orica
Privacy Policy

Living Jewellery: la collana fotosintetica


Living Jewellery

Questa magnifica collana è creata da migliaia di minuscole perline d’oro sfaccettate che incorniciano venti rivoluzionarie gemme, le celle solari trasparenti che emulano la fotosintesi, la potenza della natura, attraverso un colorante magenta compreso tra vetri di cristallo. Queste celle brillanti sono elaboratamente collegate, tramite micro gallerie nelle cornici in oro, per trasferire l’energia per alimentare un microcircuito intelligente nascosto nel fiore d’oro che è il “gioiello” della collana.

Le celle sono così sensibili che generano energia anche nella luce più debole. L’elettronica, che intrappola l’energia prodotta, consente ad una luce allo stato solido di pulsare in sintonia con un ritmo scelto da chi la indossa. Classicamente questo ritmo può essere il battito cardiaco di una persona.

La storia di Living Jewellery da Nove-Vicenza a Losanna 

Living Jewellery è l’apice della creazione artistica nel Rinascimento dell’Energia, il Rinascimento che segna il 21° secolo, 500 anni dopo quello che ha travolto l’Italia portando grandi creazioni architettoniche, sculture e opere d’arte. Living Jewelley porta gli ornamenti ad una nuova dimensione inserendo la vita in un gioiello elegante con la tecnologia biomimetica.

All’inizio del 2012, poco dopo la fondazione di Energitismo, il sogno che è diventato Living Jewellery è stato concepito da Claudia Bettiol. Quel sogno era di creare un’opera d’arte che rappresentasse il collegamento tra i due rinascimenti, un’opera che unisse l’eleganza del 16° secolo con il migliore artigianato di oggi integrando le più emozionanti tecnologie della attuale rivoluzione della sostenibilità.

Collana fotovoltaica

Andando a Vicenzaoro, la squadra di Energitismo ha incontrato Giampietro Zonta e Daniela Raccanello, i fondatori di D’orica. Giampietro è il padre di una nuova tecnica per piccole sfere cave sfaccettare d’oro, “diamanti” d’oro, che riflettono e rifrangono la luce.

I disegni di Daniela incorporano migliaia di questi “diamanti” d’oro in gioielli che sono impreziositi da una gamma di nuovi colori di oro puro: magenta, Siena, nero, giallo, verde, viola e blu. Insieme, Energitismo e D’orica hanno compreso come la tecnologia biomimetica della fotosintesi potesse essere fusa con l’arte di D’orica per creare gioielli che brillano non solo dalla luce riflessa, ma anche con una propria luce a rappresentare il segno della forza vitale di chi li indossa.

Per avere maggiori informazioni su Living Jewellery, vi invitiamo a visitare il portale di Energitismo

energitismo-logo