© 2017 - D'orica
Privacy Policy

La vera seta rinasce in Italia


Dal gelso, al baco, al filato.
Un progetto di cooperazione etica per la vera seta italiana.

Bozzoli di bachi da seta

Nel 2014, grazie ad una ricerca condotta per rinnovare le nostre linee di prodotto – una collezione di oggetti in oro e seta – ci siamo resi conto che la vera seta italiana non esiste più. In Italia, quelli che fino a circa mezzo secolo fa erano i più importanti stabilimenti per la lavorazione della seta sono ormai chiusi, e anche i laboratori di torcitura sono a rischio di estinzione. Grazie alla collaborazione con esperti del settore ed importanti centri di ricerca, abbiamo dato il via ad un processo che ci permetterà di riportare la produzione del semilavorato serico in Italia, per dare la possibilità a tessitori ed artigiani di lavorare con autentici filati italiani di altissima qualità.

D’orica per la vera seta italiana:

  • Filiera completa – Tutte le operazioni per produrre il semilavorato tessile vengo effettuate in Italia.
  • Recupero della storia – La tradizione italiana della lavorazione delle fibre tessili per la produzione del filato.
  • Cooperazione etica – Impiego di cooperative sociali e cooperazione di aziende del territorio.
  • Autenticità e territorio – 100% Made in Italy per una fibra tessile pura e di qualità garantita.

Uniti nel progetto entusiasmante di riportare la filiera della seta in Italia, in D’orica ci siamo messi alla ricerca di partner con cui intraprendere un’attività di gelsinbachicoltura, ovvero la coltivazione di gelsi e l’allevamento del baco da seta. Abbiamo coinvolto nel progetto alcune cooperative del territorio che offrono opportunità di lavoro a persone con disabilità. Vogliamo far crescere il progetto nel rispetto dell’etica e preservare un sapere che in Italia sta andando perduto.

La filatura dei bozzoli

Il nostro obiettivo non è ripristinare una realtà industriale, ma spingerci al limite della qualità, il valore per cui il prodotto italiano viene apprezzato in tutto il mondo. Abbiamo scelto i migliori artigiani, tecnici e studiosi della seta, professionalità esperte che condividono la nostra visione: vogliamo che la seta italiana autentica torni ad essere prodotta e riconosciuta sul mercato per il suo pregio e per la sua finezza. Grazie alla loro preparazione e al loro supporto tecnico, in D’orica stiamo realizzando gli artefatti in oro e seta che hanno ispirato la nascita del progetto, espressivi del valore di entrambi i materiali. I prototipi sono ancora in fase di sviluppo e alcuni sono stati presentati in anteprima assoluta a VicenzaOro Winter 2015.

Il progetto per la seta è un nuovo sbocco commerciale e verrà veicolato tramite l’e-commerce di Energitismo, la rete tra arte e impresa che valorizza le eccellenze artigianali e artistiche del territorio. Energitismo prevede anche la realizzazione di un corner/atelier nomade che presenti in tutto il mondo gli oggetti artigianali che fanno parte della piattaforma, tra cui i nuovi oggetti in oro e seta di D’orica.

Le prime matasse di vera seta italiana